DIYs · Patterns

Hammerhead shark felt plushy

I haven’t seen the pandemic coming – as the whole world. 

Talking about the lucky ones, who had no job or health issues, for some it’s been the chance to have more quiet time at home, maybe enjoying things they never had time to do in the past.

I’m definitely among the lucky ones, as we’re all safe and sound, but time had become a very limited resource: my little one finally started to attend the nursery in February, and after 4 weeks she was already home because of this Covid crazyness. Dang.

I was overall pretty productive during those months, crafting a good amount of toys and drawing illustrations for my daughter, but turning them into a blog post it’s a totally different thing.

I’ll give it a try with my latest craft: a hammerhead shark I made out of a few scraps of felt. Elena loves hammerhead sharks for some reasons, as she does with starfish, jellyfish, and planets. Who knows what’s going on in kids’ heads – I definitely don’t, but it is how it is.

It took me around 2 hours from start to finish, and I need to admit I’m starting loving felt and the blanket stitch. It looks complicated but it’s actually extremely easy and gives a nice immediate finishing to any item. I’m not able to get out my sewing machine much with a wild 2 year old around, so hand stitching felt has been a good compromise.

Tutorial

For this project you need:

  • Felt in your preferred color – I used 2 tones of blue for the shark, and some white for the eyes
  • Thread and needle for felt – I chose a green one
  • Scissors
  • Some filling of your choice
  • Black paint for the eyes
  • Pattern printed on paper (A4)

Cut out of felt 2 pieces for the body (I used a dark blue felt) and one for the belly (I chose an electric blue one).

I opted for a thread in a contrasting color (green), but a matching one will work good too.

Here’s a scheme on how to assemble the pieces using a blanket stitch. Before closing all the boarders, add the filling to give it the proper hammerhead shark shape.

Add the eyes out of white felt – but again, you can pick any color you like. Add a black dot in the center.

All patterns are free of charge, I just ask you to give Vale and co. credit tagging my blog if you use it and share it. Thank you!

Questa pandemia proprio non l’ho vista arrivare, come del resto tutto il mondo.

Tra chi è stato fortunato, senza problemi di lavoro o di salute, la quarantena è stata l’occasione di avere più tempo per fare cose che in passato non è mai riuscito a fare.

Io sono di sicuro tra le persone fortunate, siamo tutti sani e salvi per ora, ma il tempo è diventato per me una risorsa estremamente scarsa: mia figlia aveva iniziato il tanto agognato asilo solo a Febbraio e dopo 4 settimane era già a casa per via del Covid.

Sono stata piuttosto produttiva in questi mesi, soprattutto facendo giochi e illustrazioni per Elenina, ma renderli pubblicabili in un post è tutta un’altra storia.

Faccio un tentativo con la mia ultima creazione di feltro: lo squalo martello. Elena adora questo tipo particolare di squalo per qualche strana ragione, come anche stelle marine, meduse e i pianeti. Vai a capire cosa passa per la testa dei bimbi, io di certo non ne ho idea ma se questo le piace va bene così.

Ci ho messa circa 2 ore a realizzarlo e devo dire che in questo periodo ho iniziato ad apprezzare molto il feltro e il punto festone (penso si chiami così in italiano, in inglese blanket stitch). Può sembrare complicato a prima vista ma è in realtà molto semplice e permette di creare una finitura immediata a qualunque cosa. Non avendo la possibilità di tirare fuori la macchina da cucire molto spesso, avendo un troll di 2 anni che si aggira per casa, cucire a mano il feltro con questa tecnica è stato per me un buon compromesso.

Tutorial

Per questo progetto c’è bisogno di:

  • Feltro nei colori preferiti – io ho utilizzato due sfumature di blu per il corpo e del bianco per gli occhi
  • Filo e ago per cucire il feltro – io ho optato per un verde scuro
  • Forbici
  • Riempimento
  • Pittura nera per gli occhi
  • Pattern stampato su carta A4 (Vedi sopra)

Taglia 2 pezzi di feltro per il corpo e un pezzo per la pancia.

Per cucire i pezzi io ho optato per un filo con colore a contrasto, ma anche un colore in tinta va benissimo.

Utilizza lo schema per assemblare i vari pezzi utilizzando il punto festone. Prima di terminare tutto il bordo, inserisci il riempitivo per creare la forma dello squalo.

Aggiungi gli occhi ritagliando due cerchi bianchi (ma qualunque colore può andare bene). Aggiungi un cerchio più piccolo nero al centro.

Tutti i pattern sono gratuiti, vi chiedo solo di dare credito a Vale and co. taggando il mio blog se realizzate e condividete il progetto. Grazie!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *